Molte persone continuano a rivolgersi a figure come Ismaell consulente esoterico quando hanno bisogno di consigli su come affrontare un momento particolarmente delicato della propria vita, risolvere una situazione intricata e per cui da soli non intravedono soluzioni o sapere cosa riserva loro il futuro. Mai passato di moda, cioè, l’esoterismo continua a esercitare il proprio fascino come strumento per comprendere e fronteggiare meglio la complessità. Come va inteso l’esoterismo moderno, però, e in quali circostanze è davvero consigliabile rivolgersi oggi a uno studio esoterico professionale?

Qual è oggi il significato dell’esoterismo

Definito e studiato in maniera sistemica a partire dell’Ottocento, l’esoterismo ha a che vedere molto da vicino con il pensiero magico e con tutta quella serie di saperi che sfuggono alle discipline classiche, incluse quelle filosofiche e religiose apparentemente molto affini. Uno dei principi cardine dell’esoterismo è l’esistenza di un tutto che ha diverse manifestazioni nella realtà: il visibile e l’invisibile, l’infinitamente piccolo e l’infinitamente grande, eccetera. Da sempre le pratiche e i riti esoterici mirano a ripristinare quest’unicum spezzato aiutando le persone a trovare la propria anima gemella (nel caso della magia rossa), a ritrovare le energie psichico-spirituali perse a causa di una malattia, un lutto o qualsiasi altra esperienza negativa (come fa la magia bianca) e in qualche caso combattendo le forze negative che impediscono ai singoli di riunirsi col tutto. Oggi più che un tempo, insomma, l’esoterismo si propone come guida per l’individuo che può sentirsi smarrito davanti alla complessità delle relazioni e della vita di tutti i giorni. Ai rituali esoterici e ai consulenti professionisti che li mettono in pratica ci si rivolge, cioè, primariamente per fare chiarezza all’interno del proprio io e poter affrontare, dopo aver imparato a conoscere meglio se stessi, le difficoltà quotidiane qualunque sia la loro natura.

Quando rivolgersi a un consulente esoterico

È difficile, insomma, stilare un elenco completo di circostanze in cui rivolgersi a un operatore esoterico professionale. Le più classiche sono certamente i problemi di cuore: difficoltà a trovare un partner o ad attrarre la persona di cui si è innamorati, dubbi sull’opportunità di proseguire o meno una frequentazione, incomprensioni o litigi continui con il partner, sospetti di tradimento, momenti di stallo nella propria vita di coppia sono tutte valide ragioni per richiedere un rituale di magia rossa che avrà come effetto principale riuscire a vedere con più chiarezza cosa funziona e cosa non nella propria sfera sentimentale. Un esperto di esoterismo può intervenire, più in generale, sulla sfera relazionale quando si hanno particolari difficoltà a fare amicizie o si è litigato con una persona cara e si vuole recuperare il rapporto prima che sia troppo tardi: sono esempi di magia bianca che può essere utile anche contro gli screzi con i colleghi o in caso di forti incomprensioni con il proprio capo. Sembra superfluo sottolinearlo, del resto, ma l’esoterismo moderno si occupa spesso di problemi di lavoro o che riguardano la sfera finanziaria e di autoaffermazione dell’individuo: quando ci si sente bloccati con la propria carriera, si stanno affrontando gravi problemi di soldi o non si sa bene cosa aspettarsi dal proprio futuro l’intervento di un consulente esoterico può aiutare a fare chiarezza e a vivere con più serenità i cambiamenti della propria vita.

Di Editore