Come in molti altri settori, il web ha portato una rivoluzione anche nel campo degli investimenti. Il trading online ha permesso praticamente a chiunque di avvicinarsi al mondo della compra vendita di titoli e azioni, una  volta riservato quasi esclusivamente alla fasce più abbienti.

Oggi invece tutti possono investire in borsa grazie al trading online; a patto di ricordare che non è un’azione semplice da improvvisare, ma un lavoro vero e proprio, che richiede competenza e conoscenza. E’, soprattutto agli inizi, la guida di un esperto del settore.

Come investire in borsa

Le possibilità per fare trading online oggi sono svariate, e permettono di far fruttare il proprio capitale, anche se minimo. Uno dei vantaggi di questo tipo di investimento, infatti, è quello di avere dei costi di commissione molto bassi. Anche per questo, il trading online ha registrato una grande impennata di aderenti. Un modo per avere una rendita in più oltre allo stipendio.

Sempre muovendosi con cifre minime, in modo da non dover esporsi con un capitale troppo alto.

I metodi più tradizionali di investimento

L’unico modo per non far fruttare i soldi, è quello di lasciar semplicemente sul proprio conto corrente; questo è ormai risaputo. Si ottiene un ritorno economico con i conti deposito; indubbiamente, è un tipo di investimento sicuro, con rischi praticamente a zero. E’ però un rendimento piuttosto lento, con percentuali di guadagno sicure ma estremamente basse.

Investire in borsa tradizionalmente

La strada classica è quella di recarsi a un istituto di credito e sottoscrivere un contratto con consulenti finanziari, che seguiranno le loro operazioni. Questa formula ha però dei limiti: i costi di commissione sono abbastanza alti; inoltre per l’acquisto di certi asset è richiesto un capitale corposo.

L’investimento sul web

La tecnologia ha rivoluzionato il nostro mondo, anche in ambito finanziario, permettendo ciò che una volta sembrava impossibile: investire in borsa in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo

Investire in borsa online

E’ a questo punto che si inserisce il trading online. E’ alla portata di chiunque sia abbastanza esperto di tecnologia. Molte delle piattaforme più diffuse, inoltre, hanno delle versione demo, con le quali si può imparare a muoversi nella compravendita di titoli e azioni con denaro virtuale. Fate comunque attenzione. Per quanto possiate diventare bravi, fare trading online  con capitali virtuali non è la stessa cosa che farlo con denaro reale. Il vostro denaro.

Per quanto riguarda il mercato azionario, tenete conto che comprare un’azione significa avere una quota societaria della azienda. Il guadagno quindi arriverà solo se l’azienda in questione aumenta il fatturato, oppure vendendo l’azione quando il suo valore sale.

L’investimento con i CFD.

Con i CFD, non è necessario comprare un prodotto finanziario, e quindi è possibile impegnare anche poche centinaia di euro. Inoltre, il guadagno è potenzialmente possibile anche se il bene ha un prezzo al ribasso. Sono operazioni di speculazione, nelle quali si trae un guadagno dalla differenza di prezzo, in qualunque direzione.