La vacanza in camping non è mai passata di moda, ma oggi torna ad essere un trend seguitissimo dai vacanzieri di tutto il mondo che hanno capito i benefici di questa modalità. Scopriamo subito quali sono i vantaggi per chi preferisce una vacanza fuori dei soliti schemi in campeggio con la tenda.

Staccare la spina, letteralmente!

Il camping Ferrara rappresenta un’occasione unica per il detox digitale. Significa letteralmente staccare la spina di tutti gli apparecchi elettronici e digitali, iniziando dallo smartphone. Fa bene staccare la spina e lasciare spenti tutti i dispositivi digitali per fare davvero una vacanza fuori dal mondo e lontani dal solito tamtam quotidiano.

Eliminare lo smartphone è un’occasione unica soprattutto per i ragazzi ma anche per i bambini che, secondo tutti i pedagogisti, non dovrebbero trascorrere tanto tempo davanti a uno schermo. I genitori potranno fare un po’ di fatica all’inizio, ma ne vale assolutamente la pena.

Seguire i ritmi naturali

La vacanza in tenda è così apprezzata perché aiuta a ristabilire il contatto con la natura, che moltissimi vivendo in città perdono. Seguire il ritmo naturale del sole può essere un’esperienza davvero piacevole, in particolare per chi è abituato agli orari sregolati tipici della moderna vita in città.

Seguire il ritmo naturale del sole può essere di grande aiuto alle persone che soffrono di insonnia e fanno fatica ad addormentarsi. Andare a dormire sotto le stelle e svegliarsi per vedere l’alba è parte integrante di una vacanza in campeggio.

Passare tempo di qualità con famiglia e amici

Lontani dei soliti schemi quotidiani, si riesce a trascorrere del tempo di qualità con i familiari e anche con gli amici che partecipano alla vacanza in camping. Moltissimi genitori oggi non passano del tempo di qualità con i figli, con ripercussioni negative sul comportamento e sullo sviluppo emotivo e sociale; ma la vacanza in tenda permette di recuperare questa mancanza grazie ad attività come montare la tenda insieme, cucinare con il fornello elettrico, organizzare la zona pranzo all’esterno e via così.