Purtroppo, cucinare e friggere in odio una modalità di cottura che può avere conseguenze negative per la nostra salute e linea, motivo per cui i medici consigliano di limitare al massimo il consumo di cibi fritti.  Vediamo quindi quali sono i motivi per cui la frittura andrebbe bandita.

Aumento del colesterolo

Il problema principale legato al cucinare utilizzando una grande quantità di olio riguarda l’aumento di colesterolo. Chi è solito mangiare troppi cibi fritti, potrebbe avere problemi per quanto riguarda la salute. Un eccesso di grassi saturi all’interno dell’organismo può causare spiacevoli conseguenze e problemi di salute. All’interno delle vene e arterie si crea un eccesso di sostanza che può bloccare il flusso sanguigno, provocando infarti e anche ictus. Inoltre, l’aumento di colesterolo e grassi saturi come prima conseguenza anche l’aumento di peso e la difficoltà stare in linea.

Cattivi odori

Moltissime persone sono d’accordo nel dire che evitano la frittura perché impregna la casa di cattivo odore. Spesso frigge in olio o peggio burro gli alimenti, sicuramente deve poi tenere le finestre spalancate per diverse ore se vuole far andare via l’odore di fritto. Spesso però azionare la cappa aspiratrice e tenere le finestre aperte non è sufficiente perché vestiti, tende e altro prendono l’odore di fritto.

Sporco e altri rischi

Inoltre, friggere sporca notevolmente i fornelli e la cucina, costringendo a rimboccarsi le maniche per pulire a fondo tutte le goccioline di olio che sono andate in giro. Infine, è importante ricordare che cucinare con olio bollente non è sicuro perché esiste anche il rischio di scottarsi.

Una soluzione alternativa ottimale

Per fortuna, le tecnologie di oggi hanno trovato una soluzione per mangiare io stesso ci fritte senza però avere problemi di salute. Chi desidera cucinare un fritto sano e leggero per tutta la famiglia, basta che acquisti una friggitrice ad aria che usa una quantità davvero minima di olio impedire tutti i problemi e le sgradevoli conseguenze che sono state elencate nei paragrafi precedenti.

Per avere subito ulteriori dettagli, fai click su www.friggitrice-ad-aria.info