Per bloccare il contagio non bisogna solamente lavare frequentemente le mani e indossare una mascherina ma bisogna anche igienizzare le superfici dove può essere depositato il virus. Le operazioni di sanificazione devono essere più intense e frequenti sulle superfici che presentano una maggiore rischio di contagio, come quelle elencate nella breve guida che segue.

Dove c’è molta gente

Le superfici che vanno trattate con adeguati sistemi di igienizzazione e sanificazione condizionatore Roma sono soprattutto quelle presente dove c’è molto passaggio di gente. Ogni superficie che può entrare in contatto con una persona è potenzialmente a rischio. Ovviamente, il rischio aumenta nel momento in cui le persone sono molte.

In tutti i luoghi pubblici è indispensabile attuare operazioni specifiche di sanificazione per poter ripartire. Basti pensare a banche, uffici, negozi, bar, mezzi pubblici, supermercati etc.

I tessili e i tessuti

È particolarmente difficile tutte le superfici tessili. Basti pensare ai sedili di un mezzo di trasporto che non possono essere lavate in continuazione. Bisogna però ugualmente trovare un valido sistema per trattare queste aree e limitare la carica batterica.

Per poterlo fare si utilizza spesso un prodotto gassoso. Si tratta dell’ozono, un componente chimico formato da tre atomi di ossigeno. Gli esperti autorizzano l’ozono per trattare i tessili e avvantaggiarsi dell’azione a lento rilascio di questo prodotto.

Gli impianti di aria condizionata

All’interno degli impianti di aria condizionata viene a crearsi un ambiente favorevole alla proliferazione di pericolosi virus. Il virus più pericolosi sfruttano delle microscopiche goccioline di condensa per uscire dall’impianto andare a infettare le persone. È sufficiente respirare l’aria emessa dal condizionatore per fare entrare in circolo pericolosi virus come quello della legionella o il più recente covid 19.

È Indispensabile quindi fare riferimento agli esperti di igienizzazione e sanificazione condizionatore Roma per trattare adeguatamente gli impianti di aria condizionata. Lo scopo è quello di igienizzare ogni parte del condizionatore in vista della stagione estiva, periodo dell’anno in cui naturalmente lo si utilizza di più.