Problemi di Alzheimer

Purtroppo, la malattia di questo secolo è proprio l’Alzheimer. Ne soffrono soprattutto le persone che hanno superato i 70 – 75 – 80 anni di età, ma possono esserci presone che hanno dei sintomi precoci, cioè prima di un’età avanzata. Si tratta di perdite di memoria provocate da placche sul cervello e anche dal restringimento dello stesso. si verificano problemi come difficoltà a ricordare eventi, confondere eventi, inventare eventi ma anche avere difficoltà nel trovare la parola giusta. Stare in casa da soli in questi casi può esser molto pericoloso, infatti ci sono molte situazioni che apprestano un rischio per la salute e la sicurezza dell’anziano. Basti pensare a una padella sul fornello che viene dimenticata lì: può scoppiare un incendio oppure il contenuto della padella fuoriesce, spegne la fiamma ma non il gas, il quale riempie la casa e può asfissiare la peronista anziana all’interno. Inoltre, può capitare che una persona con Alzheimer esce per andare chissà dove, perdendosi. Assumere una badante Roma è davvero molto utile per il benessere dell’anziano, il quale può spesso dimenticarsi di assumere i farmaci prescritti. L’assistenza domiciliare è puntuale e svolta dai massimi professionisti.

Problemi a deambulare

Con il passare degli anni, problemi di salute come l’osteoporosi e simili possono creare problemi di deambulazione, soprattutto agli arti inferiori. Ciò significa che una persona anziana può avere difficoltà a camminare, a fare le scale, a uscire di casa etc. una persona anziana che ha magari subito operazioni all’anca, al ginocchio o simili avrà difficoltà ad alzarsi e sedersi perciò ha necessità dia vere un aiuto costante che può farlo solo ed esclusivamente una badante Roma che è un’assistente cominciare professionista e preparata. Il lavoro di una assistenza domiciliare riguarda la costante presenza per agevolare tutti i movimenti dell’anziano, aiutandolo ad alzarsi, sedersi, portarlo fuori, fare le scale etc. La costante presenza della badante fa sì che non ci sia il rischio di cadere per l’anziano.