Oggi parliamo degli investimenti in borsa e riflettiamo sulla possibilità di farlo online oppure in banca. Sono due strate entrambe percorribili e che hanno i propri pro e contro. Lo scopo di questo articolo è proprio quelli di portarli alla luce così da aiutarvi a fare una scelta consapevole. Tuttavia essendo un post di opinione, ti spiego anche come mai ritengo che gli investimenti online siano migliori.

Gli investimenti in banca sono più agevoli rispetto un tempo. Per esempio oggi è possibile farli direttamente online oppure, chi preferisce rimanere sul tradizionale, può farli in banca affidandosi a un consulente finanziario.

Molte persone decidono di investire i soldi messi da parte in banca, perché la reputano la scelta più sicura. Da una parte è vero che offre garanzie ma dall’altra, il rischio è molto difficile da gestire. Gli ultimi fatti che hanno visto le banche al centro dell’attenzione poi, non ha certo migliorato la situazione. Oggi le persone sono più consapevoli che mai che non è possibile fidarsi completamente degli istituti. A rischio infatti sono già i conti correnti delle persone, figuriamoci se non lo sono i soldi investiti.

Molti investitori quando vanno in banca per capire come muoversi, si vedono proporre investimenti su titoli davvero rischiosi. Purtroppo alcuni consulenti finanziari sono in mala fede e non avvertono l’interessato dei rischi così da poter tutelare le banche per le quali lavorano.

Ovviamente l’alternativa esiste per investire in borsa ed è quella online. L’investimento tramite banca ormai è largamente rischioso e ci sono altri modi per aumentare i propri soldi. E’ chiaro che si tratta sempre di forme ad alto rischio ma il rischio può essere gestito.

Puoi scegliere di investire online i tuoi soldi e di farlo nei mercati che più ti interessano, diversificando il tuo portafoglio. Puoi optare per investimenti a breve termine o a lungo termine per esempio e tenere sotto controllo la situazione. Per capitali che non superano i 200.000 euro secondo molti esperti non è necessaro rivolgersi a un promotore finanziario ma è possibile fare da soli. Chiaramente occorre un buono studio del mercato per evitare di trovarsi nel giro di poco tempo ad aver buttato tutto il capitale messo da parte.

A differenza delle banche che una volta formato un accordo e presi i soldi non ti chiamano più, se operi tu online puoi scegliere quali strade intraprendere. Sei tu che curi i tuoi interessi e non li affidi in mano a qualcuno che non ha alcun interesse a far crescere il tuo denaro. Non solo, spesso in banca ti portano a intraprendere strade poco sicure ma per loro convenienti.

Puoi avere dei guadagni molto più veloci invece che dover attendere i tempi lunghissimi delle banche. Impiegano più di un anno per farti avere un profitto, di solito non superiore al 10%. Tu da solo puoi invece investire e aumentare i tuoi soldi anche in pochi giorni. In ogni caso, approfondisci su investireinborsa.org per saperne di più e valutare davvero cosa fa al caso tuo e cosa no!