Cambiare spesso abitudini

Un suggerimento che un valido investigatore privato Roma si sente di dare a chi è vittima di stalking è fare attenzione a modificare spesso le abitudini per evitare di essere facilmente seguibili, pedinabile e rintracciabili. Per tale motivo, è bene cambiare bar per la colazione, uscire dal retro al lavoro, non andare in palestra al solito orario, percorrere un’altra strada per tornare a casa e simili.

Avvisare tutti quanti

Non c’è da vergognarsi se si è vittima di stalking ma si deve capire che è bene ricevere aiuto e per farlo e non incorrere in altri rischi è bene avvisare tutti quanti della situazione. Si parte dai familiari che devono esser avvisati per evitare di, per esempio, lasciare i figli all’ex. Anche i colleghi e il datore di lavoro devono essere messi al corrente per evitare che il soggetto entri nel luogo di lavoro e si presenti a suo piacimento.

Salvare tutte le conversazioni e minacce

Oltre al lavoro dell’agenzia investigativa che ha, tra il resto, il compito di raccogliere il materiale probatorio, chi è vittima di minacce e stalking deve sempre conservare tutto quello che ricevere dallo stalker come lettere, e – amile messaggi. Anche le telefonate e i messaggi in segreteria telefonica andrebbero registrati e conservati. Il motivo è molto semplice cioè avere il materiale per provare le vessazioni e portarli dalle autorità per denunciare e ottenere: protezione, pattugliamenti, ordinanze restrittive, istanza di separazione / divorzio, custodia dei figli.

Non accettare incontri da soli

Spesso chi è vittima di stalking cede alle continue richieste di incontri e spiegazioni da parte dell’ex partner, mettendosi in grave rischio. Il consiglio sarebbe quello di non lasciare spazi e non accettare mai di vedere lo stalker, né tanto meno rispondere a messaggi e telefonate. A volte, però, l’uomo può farsi molto insistente e arrabbiarsi ancora di più per la negazione dell’incontro. Una buona idea in questo caso è farsi sempre accompagnare da un valido aiuto, come può essere proprio l’investigatore privato Roma o anche un avvocato in modo da avere testimoni e parlare in modo civile senza dire o fare cose compromettenti.