Vivere in una casa senza elettrodomestici oggi è impensabile. Chi ne affitta una di solito entra che ci sono già tutti gli elettrodomestici principali e chi invece compra casa, deve preventivare anche l’acquisto di tutti quanti i dispositivi elettrici che aiutano a vivere bene e comodamente. Visto che all’inizio le spese sono importanti, si cerca sempre di risparmiare qualcosa. Magari aggiustando qualcosa che si aveva già con dei pezzi di ricambi, come quelli di smricambi.com, oppure si decide di rinunciare agli elettrodomestici che non sono indispensabili.

Proprio per aiutarvi in questa fase importante, vediamo quali sono gli elettrodomestici indispensabili, per poi accennare a quelli che invece sono utili, ma dei quali potete inizialmente fare a meno.

Elettrodomestici indispensabili in casa, ecco quali sono:

  1. Non in tutto il mondo è abitudine averla in casa. Negli USA per esempio, spesso è presente una lavanderia condominiale. Eppure in Italia è quasi impensabile non averne una in casa! Di certo ci ha risolto un po’ la vita, oggi grazie a lei non dobbiamo più lavare i panni a mano.
  2. Frigorifero. Il duo frigorifero+congelatore è indispensabile per poter conservare gli alimenti. Non potete rinunciare a questo primo investimento!
  3. Rientra tra gli elettrodomestici indispensabili ed è grazie a lui che possiamo cucinare un numero davvero elevato di piatti. Ci permette di risparmiare tempo e preparare cibo in grande quantità.
  4. La caldaia è fondamentale in casa. E’ grazie a lei che possiamo ricevere l’acqua calda in tutte le stanze predisposte, in particolar modo bagno e cucina. Ne esistono di tanti tipi. Dalla caldaia a condensazione, a camera aperta, la caldaia a pellet, ad accumulo e ad incasso.
  5. Ormai considerata indispensabile sia perché ci permette di delegare il compito di lavare i piatti, sia perché comunque garantisce un miglior livello di igienizzione.

Passiamo adesso invece a tutti quelli che non si possono considerare essenziali, però se possiamo permetterci di comprarli senza dubbio ci migliorano almeno in parte la vita.

C’è il climatizzatore per esempio. Nel periodo estivo è quasi vitale perché senza di lui in casa il caldo può diventare particolarmente asfissiante, specialmente se si vive in un ambiente con un alto tasso di umidità.

C’è l’asciugatrice, senza dubbio può rientrare tra i grandi elettrodomestici indispensabili per coloro che vivono in case senza balcone e dove non hanno possibilità di stendere. Non solo, grazie a lei una dimenticanza può essere facilmente risolta, come quella di dimenticarsi di lavare i vestiti per andare a lavoro.

C’è poi l’autoclave. Importante elettrodomestico specialmente per chi vive ai piani alti dove spesso la pressione nelle tubature è scarsa. Con l’autoclave è possibile risolvere questo problema.

Un altro elettrodomestico ormai praticamente sempre presente in casa è il forno a microonde. Utile per esempio per poter cucinare, ma anche per scongelare velocemente gli alimenti. Esistono poi una serie di piccoli elettrodomestici come la macchina del caffè, frullatori, centrifughe, estrattori di succo, piastre, tostapane etc. Più o meno indispensabili in base alle proprie abitudini.