Quando noti che l’acqua stagna nel lavandino senza scorrere giù per il tubo, significa che c’è un ingorgo all’interno delle tubature di casa tua. Il blocco si crea a causa di sporco incastrato come capelli, residui di sapone, dentifricio, terra, spazzatura e così via.

Se hai un problema di scarichi intasati, prova subito una delle seguenti ricette per far defluire l’acqua come di consueto.

Sale grosso e aceto rosso

Se lo scarico del lavandino è ostruito, versaci dentro delle sale grosso da cucina e dell’aceto di vino rosso. I due componenti agiscono tra di loro sciogliendo lo sporco incastrato. Per massimizzare l’effetto è consigliabile far agire la soluzione tutta la notte, senza aprire il rubinetto dell’acqua.

Per far scivolare via lo sporco incastrato nel tubo, al mattino versa una pentola di acqua bollente nel lavandino vedrai lo scarico tornerà pulito.

Bicarbonato di sodio e limone

Un’altra ricetta fai da te per pulire gli scarichi prevede l’uso del bicarbonato di sodio e del succo di limone. In tutte le cucine non deve mai mancare il bicarbonato di sodio che può essere usato in 1000 modi diversi, anche per le pulizie domestiche. Se non hai del succo di limone, puoi usare qualsiasi altro agrume perché è importante è che sia acido.

Mescola insieme il bicarbonato di sodio e il succo dell’agrume per formare una schiuma oggettiva ottima contro ogni tipo di sporco. Versa la schiuma all’interno dello scarico e lascia agire per qualche ora senza aprire il rubinetto.

Vapore

Un altro sistema che puoi usare per liberar di scarichi di casa utilizzare il vapore che è in grado di sciogliere ogni tipo di sporco, anche quello più ostinato all’interno delle tubature. Prendi la macchina per il vapore e spingi l’ugello più sottile più in fondo che puoi nel lavandino e aziona l’apparecchio.

Sei problema lo dovesse risolversi cultura delle ricette elencate, val la pena contattare il pronto intervento Roma per far arrivare un idraulico specializzato.