Ci sono moltissimi motivi che possono portare una cassa forte a bloccarsi, impedendo di esser aperta. In tali casi basta chiamare un abile fabbro per aprire la cassaforte e averci nuovamente accesso come in principio.

Perdere la chiavi

La chiave della cassaforte può, per esempio, esser andata persa. Può capitare a tutti di smarrire una chiave e non avere a portata di mano una copia. Se l’urgenza di accedere alla cassa forte è molta, magari per prendere i passaporti per partire, non c’è da allarmarsi perché è sufficiente richieder ei servizi del fabbro. Questo esperto è colui che ha a che fare con porte e serrature. Non ci sono serrature che un abile fabbro può aprire pe il problema si risolve in un attimo.

Spezzare le chiavi

Può anche capitare che la serratura della cassaforte sia un po’ datata e nel tentativo di aprirla, si eserciti uno sforzo eccessivo che rompe la chiave. La chiave spezzata bloccata nella serratura impedisce di aprire la cassaforte. Se la chiave della serratura si spezza dentro la toppa, diventa impossibile girarla per aprire la cassaforte ma anche toglierla da lì per provare con la chiave di riserva. Chi deve avere accesso alla cassaforte, ha ora un bel problema. Anche in questo caso non c’è alcun tipo di problema poiché è sufficiente chiamare un abile fabbro che apre la serratura. Dopo aver aperto la cassaforte, il fabbro sostituisce la serratura con una nuova per ristabilire il livello di sicurezza, anzi alzarlo addirittura.

Avere la cassaforte rotta

Può altresì succedere che la cassaforte sia rotta. Ci sono mote cause che possono produrre una situazione del genere. Tra le molte, degli scassinatori possono aver tentato di aprire la cassaforte senza però riuscirsi. La cassaforte che è rimasta chiusa ha ora però la serratura danneggiata a tal puto da impedire di inserire la chiave. L’apertura della cassaforte e la successiva sostituzione della serratura è in compito che può esser assegnato solo a un abile fabbro.

Per prendere subito un appuntamento: www.aperturacassaforte.it